Ultima modifica: 22 maggio 2017

Manutenzione e Assistenza Tecnica

codice scuola: TORI019018

MAT

IL CORSO DI STUDI (M.A.T.)
Il corso di studi ha una durata di 5 anni suddivisi in due bienni e in un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato e conseguono il Diploma di Manutenzione e Assistenza Tecnica indicante l’opzione scelta. 

Al termine del terzo anno sussiste la possibilità di conseguire un Attestato di Qualifica Regionale di II livello.

Lo studente può scegliere al terzo anno una delle due articolazioni:

  • Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili
  • Manutenzione mezzi di trasporto

IL PROFILO
Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” possiede le competenze per gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnici, anche marittimi.

Le sue competenze tecnico-professionali sono riferite alle filiere dei settori produttivi generali (elettronica, elettrotecnica, meccanica, termotecnica ed altri) e specificamente sviluppate in relazione alle esigenze espresse dal territorio. 

 

COMPETENZE PROFESSIONALI

  • controllare e ripristinare, durante il ciclo di vita degli apparati e degli impianti, la conformità del loro funzionamento alle specifiche tecniche, alla normativa sulla sicurezza degli utenti e sulla salvaguardia dell’ambiente
  • osservare i principi di ergonomia, igiene e sicurezza che presiedono alla realizzazione degli interventi
  • organizzare e intervenire nelle attività per lo smaltimento di scorie e sostanze residue, relative al funzionamento delle macchine e per la dismissione dei dispositivi
  • utilizzare le competenze multidisciplinari in ambito tecnologico, economico e organizzativo presenti nei processi lavorativi e nei servizi che lo coinvolgono
  • gestire funzionalmente le scorte di magazzino e i procedimenti per l’approvvigionamento
  • reperire e interpretare documentazione tecnica
  • assistere gli utenti e fornire informazioni utili al corretto uso e funzionamento dei dispositivi
  • agire nel suo campo di intervento nel rispetto delle specifiche normative e assumersi autonome responsabilità
  • segnalare le disfunzioni non direttamente correlate alle sue competenze tecniche
  • operare nella gestione dei servizi, anche valutando i costi e l’economicità degli interventi

OBIETTIVI A CONCLUSIONE DEL PERCORSO PROFESSIONALE

  • Comprensione, interpretazione e analisi di schemi di impianti
  • Uso, attraverso la conoscenza e l’applicazione della normativa di sicurezza, di strumenti e tecnologie specifiche
  • Individuazione dei componenti che costituiscono il sistema e i vari materiali impiegati, allo scopo di intervenire nel monitoraggio, nella sostituzione dei componenti e delle parti, nel rispetto delle modalità e delle procedure stabilite
  • Uso corretto di strumenti di misura, controllo e diagnosi, per eseguire le regolazioni dei sistemi e degli impianti
  • Garanzia e certificazione della messa a punto degli impianti e delle macchine a regola d’arte, e collaborazione alla fase di collaudo e installazione
  • Gestione delle esigenze del committente, reperimento delle risorse tecniche e tecnologiche per offrire servizi efficaci ed economicamente correlati alle richieste

LA PROSECUZIONE DEGLI STUDI
Il Diploma conseguito permette l’iscrizione a tutte le facoltà universitarie. Le scelte dei nostri studenti sono rivolte, prevalentemente, verso la Facoltà di Ingegneria.

 

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
Lo stage rappresenta un’esperienza di orientamento e formazione in un luogo di lavoro, di durata limitata, finalizzata ad agevolare le scelte professionali tramite l’accrescimento di conoscenze e competenze acquisite in un contesto lavorativo.

Lo stage serve a conoscere da vicino il sistema aziendale e delle professioni, a favorire un’esperienza di lavoro da presentare come credito formativo e a “farsi conoscere” dai potenziali datori di lavoro.
E’ obbligatorio per le gli alunni delle classi terze, quarte e quinte. Si svolgono 400 ore di stage così distribuite:
  • 200 ore di stage in terza
  • 120 ore in quarta
  • 80 ore in quinta

Video: Orientamento Scolastico – Manutenzione e Assistenza Tecnica

Link vai su